Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Mail e siti fasulli

Capita spesso di ricevere mail con notizie che all'apparenza sembrano importanti ed urgenti, non tutte però lo sono e prima di continuare a diffondere la mail è opportuno verificarne l'esattezza e di non trovarsi coinvolti in qualche "catena" (spesso anche con intenti truffaldini).

E' possibile, ovviamente, ricevere mail con notizie vere ma che si riferiscono ad eventi e situazioni che sono già stati risolti o non più di attualità. Per segnalare una mail sospetta od avere informazioni si può fare riferimento alla sezione di Sicurezza Telematica della Polizia di Stato Polizia di Stato, Sicurezza Telematica

E ricordare che

- nessuno chiederà mai di fornire i tuoi dati personali via mail (es.login, password, numero di bancomat o carta di credito)

- nessuna software house invia gli aggiornamenti dei propri programmi via mail

- molte catene promettono il versamento di soldi ad enti o associazioni se divulgherete la mail: nessuna società utilizza questo metodo per fare beneficenza

- non potete avere vinto ad una lotteria senza averne comprato un biglietto

- non partecipare a catene che promettono di ricevere soldi se riuscirete a convincere altri a farlo (la famosa "piramide"): l'unico a guadagnarci è chi ha iniziato la catena

- le richieste di soldi vanno sempre cestinate

I siti elencati, sempre molto aggiornati, permettono di controllare l'esattezza delle più diffuse mail di "bufale" o "catene"

Paolo Attivissimo

Leggende metropolitane

Symantec

Snopes

Stiller Research

Virus Bulletin