Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Registro di Windows

Quando con Windows si apre un documento o viene installato un programma, una stampante od altro i dati ed i parametri di queste operazione sono memorizzati in un file che viene continuamente aggiornato ed interrogato da Windows. Questo file è il "registro" ed ha una grandissima importanza, perché senza questo file Windows non potrebbe lavorare e sarebbe necessario reinstallarlo; contiene tutte le informazioni sui programmi installati e le impostazioni definite dall'utente (es. risoluzione del desktop, programma di posta elettronica predefinito, ecc...).

Molti programmi, anche free, permettono di vederne il contenuto e di modificarlo, così come è possibile leggerlo ed aggiornarlo con programmi personali, che possono essere scritti dall'utente. Occorre prestare molta attenzione quando si va a modificarne un valore o cancellarne una voce; basta una sola operazione non effettuata nel modo corretto per bloccare il funzionamento di Windows e dovere ricorrere ad una reinstallazione.

Il modo più veloce per vedere il contenuto del registro è utilizzare il programma Regedit che è presente in tutte le versioni di Windows; può essere eseguito attraverso la finestra del "Prompt dei comandi" o dalla finestra aperta con il passaggio Start e poi Esegui. All'avvio sono riportate cinque "suddivisioni" che racchiudono una lunga serie di voci, ognuna delle quali corrisponde ad un programma o un'impostazione all'interno dell'ambiente di lavoro.

HKEY_CLASSES_ROOT contiene informazioni sui tipi di files utilizzati (es. programma predefinito per aprirli)

HKEY_CURRENT_USER contiene informazioni ed impostazioni dell'utente che sta operando sul pc (es. programma predefinito di posta elettronica, configurazione del desktop, programmi personali non condivisi a livello di sistema, dati per l'accesso alla rete, stampanti, ecc...)

HKEY_LOCAL_MACHINE contiene informazioni sul pc che si sta utilizzando e che sono valide per tutti gli account utente definiti

HKEY_USERS contiene le impostazioni degli account utente definiti, che possono accederre al pc (es. password, livello di accesso)

HKEY_CURRENT_CONFIG contiene le informazioni relativi all'hardware presente sul pc (es. connessioni usb)

Le voci, o meglio le "chiavi", del registro hanno una struttura ramificata e possono essere lette cliccando sul "+" per potete accedere al livello interno della voce. Le singole voci possono essere modificare o cancellate, ma questa operazione va fatta con grande attenzione e conoscendo gli eventuali effetti che ne deriverebbero.

Una copia del registro può essere fatta attraverso la funzione "Esporta" del menu "File"; in questo modo viene creato un file che può essere ripristinato nel caso si verifichi un problema o malfunzionamento. L'operazione di ripristino viene eseguita con la funzione "Importa" del menu "File"; in questo caso, tutte le variazioni sul pc posteriori alla copia ripristinata andranno ripetute (ad es. se si è installato un nuovo programma, questo dovrà essere reinstallato)

Altri programmi, anche free, permettono di tenere "pulito" il registro, cancellandone le voci che fanno riferimento a programmi o files che non sono più presenti sul pc; in linea generale le voci collegate a files o programmi non più esistenti non generano problemi al normale funzioanmento, ma è conveniente che siano eliminate in modo che Windows possa leggere più velocemente il registro e non abbia informazioni non corrette; questo si traduce anche in migliori prestazioni del sistema operativo.

Alcuni programmi per la pulizia e manutenzione del registrono sono:

- ccleaner

- wise registry cleaner

- free registry cleaner