Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Monte Morrone (m. 2061)

 

Data 4/8/2012

Percorso stradale si arriva fino a Roccacaramanico dove si posteggia poco dopo l'ingresso in paese

Itinerario dal posteggio si salgono pochi metri e passate alcune case, si inizia a percorrere il largo sentiero dove sono presenti alcune indicazioni; la pendenza è minima e si prosegue per circa 45' prima di incontrare una roccia, sulla destra, dove è presente una scritta che indica il monte Morrone. Passati pochi minuti, sulla sinistra, si nota un cartello che indica un sentiero: si inizia a seguirlo e ci si inoltra in un bosco dove una serie di tornanti abbastanza ripidi permettono di guadagnare circa 300 m. (50' circa). All-uscita del bosco si prosegue a mezza costa ed il panorama si apre decisamente; facendo attenzione ai segnali si arriva in un piccolo pianoro dove si trova il rifugio Jaccio della Madonna (m.1786, 1h20') da dove già si potrebbe prendere il sentiero di rientro. Proseguendo verso il Morrone si risale un pendio, con buona segnalazione, al termine del quale si apre un enorme prato e dove la traccia di sentiero sembra portare a percorrerlo, invece occorre salire sulla propria sinistra incontrando alcuni segnali che permettono di sulla vetta del Morrone (1h circa al rifugio) dove si ha un ampio panorama su tutta la valle e al monte Amaro. Per il ritorno si può continuare in direzione opposta a quella di salita, verso il rifugio Capotosto (m.1755) che si raggiunge dopo circa 1h30' percorrendo un bel sentiero che taglia alcuni pendii e scende gradualmente verso fi rifugio, sul quale sono evidenziati i numeri di alcuni sentieri. Dal rifugio si scende lungo il sentiero di sinistra, tralasciando quello che prosegue frontalmente allo stesso, con indicazioni del sentiero Q3; quindi si incontra una doppia segnalazione che indica il percorso per Roccacarmanico e Passo San Leonardo: occorre seguire il primo segnato con Q6 ma che non risulta troppo evidente, oppure si può proseguire lungo il Q3 che porta a Passo San Leonardo: in questo caso occorre avere preventivamente portato un'altra auto per tornare a Roccacaramanico.
E' un'escursione piacevole che può essere percorsa bene dalla primavera all'autunno

Cartografia Carta del Parco della Majella

Zona geografica Majella
Dislivello 980 m. circa
Difficoltà E
Tempo totale 6h50' circa

Roccacarmanico

Indicazione su roccia

Inizio del bosco




L'Eremo



Cima del Morrone


Rifugio Capotondo

Bivio finale