Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Ferrata degli artisti

 

Zona geografica Val Maremola Dislivello 700 m. circa
Difficoltà EEA Tempo totale  5 ore, 2h45' di salita
P5211575.JPG foto_b_079.jpg
(*)
P5211578.JPG
La partenza
P5211579.JPG P5211580.JPG
P5211582.JPG P5211589.JPG P5211590.JPG P5211592.JPG P5211593.JPG
P5211613.JPG
Il ponte

(*)

(**)
P5211597.JPG P5211599.JPG
P5211602.JPG P5211606.JPG P5211609.JPG P5211612.JPG P5211613.JPG
Lo spigolo dopo il ponte
P5211613.JPG foto_b_131.jpg
In vetta
I disegni dopo l'arrivo del ponte
P5211613.JPG P5211613.JPG P5211613.JPG P5211611.JPG P5211613.JPG

Data 21/6/2006, 27/9/2009

Percorso stradale dall'uscita dell'autostrada di Finale Ligure (A10), si svolta quasi subito a destra in direzione di Magliolo; lungo la strada sono presenti diversi cartelli che indicano il percorso per la ferrata. Arrivati a Magliolo si nota la Chiesa dei Santi Damiano e Cosma, e si continua passando, sulla biforcazione di sinistra, davanti alla Chiesa e proseguendo fino ad arrivare dove il tratto asfaltato termina ed inzia un carrareccia. Da questo punto si può continuare anche a piedi (via Ca' dell'Erscia) e in circa 15' si arriva ad incontrare una sbarra ed il cartello con le indicazioni della ferrata.

Itinerario superata la sbarra si prosegue lungo la carrareccia fino ad incontrare sulla destra, in corrispondenza di una curva, il segnale "bolli rossi" che indica il sentiero che porta all'inizio della ferrata (20' circa). La prima parte è abbastanza verticale e sono presenti molti gradini che aiutano a ridurre le difficoltà; quindi si prosegue per più di un'ora alternando salite verticali, sempre con molti gradini, ed alcuni tratti di sola camminata. Si arriva in prossimità del ponte dopo avere superato altri tratti verticali; il ponte è lungo circa 40 m. ed è sospeso per circa 50 m. (c'e' chi ha contato più di 80 pioli). Nella parete di arrivo del ponte si possono notare le tracce di alcuni disegni. Dopo il ponte si segue un traverso, gradinato, molto esposta, quindi si riprende a salire su salti meno esposti ed arrivare dopo circa 2h45' alla vetta del Bric dell'Agnellino.

Prima di arrivare al ponto è presente una via di uscita che permette il rientro alla partenza; un'altra possibilità è quella di non attraversare il ponte percorrendo un breve sentiero che porta al termine del ponte stesso. Poco prima della vetta è presente un'altra via di uscita che passa sotto il Bric dell'Agnellino ed evita parte del ripido sentiero di discesa.

Nelle giornate di sole si può ammirare un panorama che permette di vedere anche il Monviso.

Il ritorno avviene seguendo il sentiero "bolli rossi" che riporta alla carrareccia, che riporta al posteggio; la prima parte del ritorno è molto ripida e sono presenti dei cavi e qualche gradino che aiutano nella discesa. Il sentiero prosegue con poco pendenza, ma con discreta lunghezza, fino ad incontrare la carrareccia (60' circa) che riporta alla partenza (30').

(*) foto di Rosaria P
(**) foto di Graziella R.