Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Monte Forato e Ferrata Salvatori

 
Zona geografica Apuane Dislivello 800 m. circa
Difficoltà E / EEA Tempo complessivo 5h30'
PB040286.JPG
Inizio sentiero
PB040314.JPG PB040289.JPG
Monte Forato
PB040290.JPG
Sentiero Salvatori
PB040294.JPG
Inizio ferrata
PB040295.JPG PB040296.JPG PB040297.JPG
Quasi alla fine
PB040299.JPG
L'arco
PB040306.JPG PB040304.JPG PB040302.JPG
Panorama sotto l'arco
PB040298.JPG PB040307.JPG PB040300.JPG
Pania della Croce
PB040301.JPG
Pania Secca
PB040308.JPG
Monte Forato
PB040309.JPG
Panorama dal Forato
PB040311.JPG PB040312.JPG
Il ritorno

Data 4/11/2006

Percorso stradale da Genova, si segue l'autostrada per Livorno uscendo a Versilia Est e proseguendo verso Forte dei Marmi; si seguono le indicazioni per Stazzema. Poco prima di entrate in Stazzema si svolta sulla destra (dove presente una piccola targa che indica "rifugio Forte dei Marmi") proseguendo per alcuni minuti fino ad incontrare il cartello del parco delle Apuane con le indicazioni di inizio dei sentieri 5 e 6.

Itinerario dal posteggio (440 m.) si segue il sentiero 6 per circa 90' fino ad arrivare Foce di Pietrosciana (960 m.) dove si trova l'indicazione dell'inizio del sentiero "Salvatori"; questa prima parte si svolge quasi interamente all'interno di un bosco e sale in modo graduale, durante il cammino si trovano alcune piccole costruzioni dove sono rappresentati quadri dedicati alla Madonna. Dalla Foce si continua per alcuni minuti lungo l'indicazione del sentiero num. 110 che permette di arrivare all'attacco della ferrata e, poco prima, di seguire il normale sentiero che prosegue fino al monte Forato (1123 m.) in circa 40' minuti.
L'inizio della ferrata abbastanza verticale ma, oltre agli appigli naturali, presente una catena che pu aiutare nella salita; passato il primo tratto ripido ne segue un altro meno verticale che precede una breve scala, superata la quale inizia il tratto cresta fino all'ultima breve salita che precede il termine della ferrata. La ferrata non lunga ma permette di vedere bellissimi panorami che spaziano fino al mare. Al termine della ferrata si scende all'interno di un bosco prima di arrivare alla cima del monte Forato, seguendo il breve sentiero che permette di vedere lo spettacolare arco naturale.
Il rientro a Foce di Petrosciana si pu effettuare lungo il sentiero num. 110 per circa 45', da dove si ripercorre il sentiero dell'andata fino al posteggio; all'incrocio con il sentiero 5 si pu anche scegliere di proseguire fino all'attacco della ferrata del Procinto, per poi rientrare al posteggio passando per il vicino rifugio Forte dei Marmi.

Cartografia Multigraphic, Alpi Apuane 1:25000

Tracctato GPS (inviato da G.Bozzo); il punto evidenziato è l'attacco della ferrata e poco sopra si trova l'arrivo sul monte Forato