Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Porton

 
Zona geografica Val di Fiemme, Pale di San Martino Dislivello 360 m. la ferrata
Difficoltà EEA Tempo totale  1h20' circa

Date 29/7/2008

Itinerario la ferrata può essere iniziata dal rif. Pradidali ed in questo caso la si percorre in salita per poi raggiungere il rif. Velo dopo avere attraversato l'omonima ferrata o la ferrata Della Vecchia, oppure in discesa arrivando dal sentiero attrezzato Nico Gusella o dallo stesso rif. Velo. La descrizione è relativa al giro percorso in discesa, arrivando dal Gusella.

La ferrata è molto ben attrezzata e sono sempre presenti gradini e pioli che ne permettono un'ottima percorrenza; l'esposizione è notevole.

Si parte da Forcella Porton (2460 m.) e subito si presenta un breve tratto in discesa con i primi pioli e due scalette che permettono di arrivare ad un canalone. Si percorre il canalone, ripido in alcuni tratti, dove non mancano pietre e sfasciumi per arrivare al secondo tratto dove si alternano traversi e tratti verticali che si superano grazie ai gradini opportunamente e ben presenti. L'inizio di questo secondo tratto risale subito per alcuni metri dove si può incontrare un pò di difficoltà con alcuni gradini che mandano leggermente all'indietro; il resto della ferrata si percorre bene (sempre ovviamente facendo molta attenzione e con grande concentrazione) fino all'arrivo all'interno di un canalone (2100 m., 1h20') che si risale fino a tornare al rif. Pradidali (2278 m., 20').


Il rif.Pradidali