Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Sentiero Panorama e Punta Valletta (3090 m)

 
Zona geografica Val d'Aosta, Pila Dislivello 300 m., dalla fine della funivia
Difficoltà EEA Tempo totale 5h circa
P7170416.JPG
Dalla cabinovia
P7170419.JPG
Couis (2699)
P7170419.JPG
Couis (2699)
P7170418.JPG
Monte Grivola (3969)
P7170422.JPG
Monte Bianco (4810)
P7170426.JPG
Sul sentiero

P7170428.JPG
Sul sentiero

P7170429.JPG
Panorama
P7170430.JPG
Colle Chaséche (2815)
P7170431.JPG
P7170432.JPG
P7170433.JPG
P7170434.JPG
P7170435.JPG
P7170436.JPG
P7170437.JPG
P7170441.JPG P7170443.JPG P7170448.JPG P7170445.JPG
P7170453.JPG
Massiccio del Rosa
P7170454.JPG
Lago di Chamolè (2311)
P7170455.JPG
Dalla seggiovia
P7170458.JPG
Aosta
P7170452.JPG

Data 17/5/2005

Percorso stradale in autostrada fino ad Aosta, proseguendo per Pila fino al parcheggio della funivia

Itinerario da Pila si prende la cabinovia fino ad arrivare alla seggiovia di Chamolé, da dove si raggiunge l'ulteriore seggiovia del Couis 1, che permette di arrivare alla cresta spartiacque (2699 m) che separa dalla Valle di Cogne dove si inizia a percorrere il sentiero attrezzato Panorama.
Si prosegue per cresta per circa un’ora e, passando per la Platta de Grevon e la Pointe de Montpers, con splendida vista sulla Grivola e sul Gran Paradiso, si raggiunge il colle di Chaséche 2815 m (alcuni corrimano nei tratti esposti). Dal Colle si abbassa verso Pila un sentiero che rientra a Chamolé, mentre sull’opposto versante si abbassa il sentiero che conduce a Epinel e Gimillan (frazioni di Cogne).
Il tratto più entusiasmante e impegnativo del percorso inizia poco sopra, in prossimità di un evidente pulpito della cresta. Dopo una breve discesa, si susseguono una serie di passaggi aerei, tutti con ancoraggi di sicurezza, che permettono di vincere un bellissimo salto roccioso. Segue un tratto orizzontale e in breve si è alla croce della Punta Valletta 3090 m, belvedere giustamente rinomato su tutta la Vallée (ore 1.30 dal Col Chaséche).

Note il sentiero ha uno sviluppo di 950 m, con un dislivello di 280 m. L’intero itinerario è segnalato con bolli gialli, ed è classificato EEA.

(fonte dati discoveryalps.it)