Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetosul webyoutube

Monte Galero (m.1708)

 
Zona geografica Alpi Liguri Dislivello 1.345 m (da Colle San Bernardo)
Difficoltà E Tempo complessivo 6h circa, 3h30' in salita
PA020763.JPG
Passo Carranche
PA020768.JPG
La Croce
PA020770.JPG
Dalla vetta
PA020771.JPG

PA020772.JPG PA020774.JPG

Colle San Bernardo

Data 5/12/2004, 2/10/2005, 5/5/2018

I sentieri che portano a questa cima sono diversi come i rispettivi tempi e dislivelli.

Da Vignolo dall'uscita autostradale di Albenga si segue la statale 582 in direzione di Garessio e Cisano sul Neva, successivamente verso Castelbianco per poi seguire le indicazioni per Vignolo (m.560), dove si arriva in uno spiazzo con un posteggio. Qui si nota il segnavia "rombo rosso pieno" che, di fatto, si segue fino alla cima del Galero; il percorso risulta ben segnato e sale costantemente e con pendenza quasi sempre regolare.
Dal posteggio si attraversa il borgo iniziando, dopo, a risalire alternando parti all'interno di bosco con un'ampia carrareccia e brevi dorsali, fino a raggiungere i m.1309 di Colle del Prione incrociando il percorso dell'AVML (Alta Via Monti Liguri); dal colle si sale più ripidamente raggiungendo un'ampio crinale, incrociando una sella che è punto di arrivo di altri sentieri, fino alla prima cima del Galero. Da questo punto si può rientrare lungo il percorso effettuato all'andata oppure, come in questa occasione, proseguire per la seconda cima del Galero dove si prosegue, sempre su ampio crinale, scendendo verso il Passo delle Carranche (m.1411) avendo come segnavia "triangolo rosso vuoto". La discesa è quasi interamente nel bosco lungo una serie di tornanti mai eccessivamente ripidi ma che richiedono attenzione; questa parte ha uno sviluppo abbastanza lungo e porta al borgo di Vignoletto da dove si segue la strada asfaltata per risalire fino al quasi omonimo, e punto di partenza, Vignolo dove si era posteggiato.

Dislivello: m.1200 circa
Tempo totale: 6.30 ore
Sviluppo totale: 18 km circa

Da Nasino dopo la frazione Chiesa di Nasino (m.363) parte la mulattiera con segnavia "bollo rosso" con un largo sentiero fino ad entrare in un bosco che, dopo una lunga serie di tornanti, porta a Passo delle Carranche (m.1411); dal passo si incrociano i percorsi con altri sentieri e poco più avanti l'Alta Via dei Monti Liguri. Si prosegue per circa un'ora fino a raggiungere la vetta dove è in evidenza la Croce. All'inizio della mulattiera si trova una sorgente d'acqua; il ritorno avviene lungo il percorso effettuato all'andata.

Da Colle San Bernardo la partenza è a quota m.957, che si raggiunge percorrendo l'autostrada A6 Torino-Savona fino a Ceva; quindi si superano i paesi di Nucetto e Bagnasco arrivando a Garesso dove si prende la strada che porta ad Albenga e dopo circa 7 km di salita si raggiunge il collesi posteggia. Dal posteggio si seguono le indicazioni del sentiero che attraverso un fitto bosco portano al monte Galero.