Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Monte Ravinet (m.940)

 

 Zona geografica Appennino Ligure

 Dislivello 940 m.

 Difficoltà E

 Tempo complessivo 5h30'

Data 1/11/2012

Percorso stradale uscita autostradale di Borghetto Santo Spirito, dove si prosegue fino a Boissano e si può posteggiare nella piazza dove si trovano il Comune ed una Chiesa

Itinerario dalla piazza centrale di Boissano, vicino al palazzo comunale ed alla Chiesa, si nota il sengavia "due righe rosse orizzontali". Si sale una via tra le case per alcuni metri per poi svoltare a destra sempre passando tra alcune case. Si sale un tratto ancora asfaltato per raggiungere i ruderi della Cappella di San Pietro; salendo alcuni tornanti si raggiungono i resti di Case Fossae (m.321) ed ancora la Chiesa di San Pietrino (m.477) da dove si ha un bellissimo panorama sul mare. Dallo spiazzo davanti alla Chiesa si salgono pochi metri e si continua seguendo il segnavia "due righe rosse orizzontali" tralasciando l'indicazione per il rifugio Pian delle Bosse. E' anche presente un segnale giallo-rosso che indica il sentiero delle Terre Alte. Il sentiero si fa più pianeggiante fino ad arrivare in una radura dove si notano pietre disposte per accendere fuochi per cucinare, In questo punto non seguire le indicazioni per le Grotte di Toirano ma, invece, il sentiero che sulla destra (indicazione per Abbazia di San Pietro) sale ancora nel bosco (il segnala è posizionato su un albero non subito bene visibile); si prosegue ancora un breve tratto pianeggiante per iniziare un'altra serie di tornanti che permettono di raggiungere m.891 dove si trova la bella Abbazia di San Pietro (2h o poco più dalla partenza). Qui in occasione del 1 maggio viene svolta una festa che ha sempre grande partecipazione. Il panorama è molto ampio e si può fare una sosta per guardare, almeno esternamente, l'Abbazia. Il sentiero prosegue alle spalle della costruzione e da questo punto si lascia il segnavia fin qui seguito; si scende di alcuni metri in un boschetto tenendosi sulla destra dove si nota un segnavia "bollo pieno rosso" che si inizia a seguire. Si
continua con tratto pianeggiante ed uscendo allo scoperto per percorrere un tratto a mezza costa dove si trovano alcuni pietroni, dove va prestata attenzione se fossero bagnati. Appena rientrati in un boschetto si lascia il segnavia per salire verso il crinale soprastante; non è presente un sentiero vero e proprio ma si vede bene il punto dove arrivare. Si giunge ad una piccola radura, anche qui priva di
segnaletica: si svolta sulla sinistra rispetto alla salita appena percorsa entrando in un bosco. Si segue una traccia e come riferimento si ha una costruzione in pietra, forse usata come ricovero per materiale o in caso di pioggia superando due piccole radure prative. Ancora si sale in mezzo al boschetto e con brevi tornanti si giunge alla cima del Ravinet, dove il panorama si apre verso la zona del finalese.

Il ritorno avviene lungo il percorso effettuato all'andata


Cappella di San Pietro

Casa Fossae


Chiesa di San Pietrino

Abbazia di San Pietro

La vetta