Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Rocca dei Corvi

 
Zona geografica Alpi Liguri Dislivello 600 m. circa
Difficoltà E Tempo complessivo 5h

Data 30/12/2007

Percorso stradale si segue l'autostrada fino a Savona, all'uscita si seguono le indicazioni per Quiliano e Valleggia; si arriva a Valleggia e si posteggio nel centro dell'abitato in un ampio viale poco dopo avere oltrepassato la Chiesa. Alla fine del viale si nota il cartello con l'indicazione del segnavia e dell'inizio del sentiero.

Itinerario sono diversi i sentieri che portano a Rocca dei Corvi, quello che parte da Valleggia alterna tratti nel bosco ed altri con bei panorami sulla riviera. Il segnavia da seguire è "punto e linea rossi"; le indicazioni sembrano recenti anche se in alcuni punti non molto visibili. Dal posteggio (150 m.) si inizia a percorrere un tratto asfaltato per circa 20-25 minuti fino ad arrivare ad un gruppo di case dove sulla destra prosegue il tratto asfaltato mentre a sinistra si entra in un piccolo bosco che permette di accorciare il percorso e lasciare la strada asfaltata. Questo tratto nel bosco non ha indicazioni però non presenta bivii, all'uscita del bosco (15' circa) si incontrano due tratti non asfaltati, occorre seguire quello di sinistra dove pochi metri, sulla destra, si vede la prima indicazione del sentiero. Si prosegue su carrareccia per altri 30' minuti circa prima di attraversare un'altra parte di bosco che porta ad uno spiazzo dove si incontrano quattro diverse direzioni; dall'uscita del bosco si scende pochi metri verso destra e si nota l'indicazione del sentiero. Da questo punto si continua brevemente prima di incrociare il sentiero con segnavia "cerchio rosso" che parte da Cuino, da questo punto i due sentieri proseguono insieme fino alla cima; si sale leggermente prima di incontrare sulla sinistra le indicazioni che portano, insieme ad un nuovo segnale "due linee rosse", fino ai 792 m. di Rocca Dei Corvi passando tra alcune roccette (3h circa dalla partenza).

Dalla cima si può ammirare nelle belle giornate un bel panorama verso la riviera e parte dell'entroterra.

Il ritorno avviene lungo lo stesso percorso dell'andata.