Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Punta Gnifetti Capanna Margherita (m. 4559)

Zona geografica Alpi Pennine, Massiccio del Rosa Dislivello 400 m. primo giorno e 950 m. il secondo
Difficoltà F Tempo totale 1h30 e 4h la salita

Data 20-21/8/2011 , il mio primo 4000 !!!

Percorso stradale in auto fino ad Alagna, dove si posteggia poco sotto la partenza della funivia

Itinerario il primo giorno, tre tratti di funivia portano a Punta Indren (m.3215) dove si segue una traccia, in genere su neve, che porta all'inizio di un tratto dove, con l'aiuto di alcuni canaponi, si superano una serie di pietroni e tornanti inizianodo a scorgere il rifugio Gnifetti (m.3647). Resta da superare un non lungo traverso su neve ed un breve tratto attrezzato con gradini di ferro e canapone, prima di arrivare alla scala che conduce sulla panoramica terrazza del rifugio (1h20' circa dalla funivia); qui si scorge il vicino e sottostante rifugio Mantova (m.3500). Sopra al rifugio è presente una piccola Chiesa in struttura di metallo, vicino a quello che è il punto di inizio della salita verso Punta Gnifetti e la Capanna Margherita; non è rara trovare chi ha scelto di dormire in tenda proprio in questo punto.
La salita verso Punta Gnifetti inizia risalendo un primo tratto fino al Colle del Lys (m.4248, 2h circa), che presenta diversi punti crepacciati; si passa prima sotto la Piramide Vincent e, in successione, non distante dal Cristo delle Vette ed una volta arrivati al colle si nota l'affilata cresta che sale al Lyskamm; il panorama, se possibile, si apre ancora e si vede distante la Capanna Margherita.
Dopo il colle del Lys si perde leggermente quota per entrare in un'ampia conca dove si prosegue lungo un traverso, passando sotto un'alta parete nevosa, fino al Colle Gnifetti (m.4300 circa, 1h circa) al quale si arriva con un'ultima parte che sale poco più ripida del tratto appena percorso. Dal colle si vedono Punta Gnifetti e la Capanna Margherita e si entra in un pianoro, potendo vedere Punta Zumstein che si staglia frontale alla Capanna, fino al pià ripido tratto finale che con brevi tornanti porta alla vetta; da qui il panorama è grandioso e non si contano le cime che si possono vedere.
La Capanna Margherita è il rifugio e la biblioteca più alti d'Europa.
Il ritorno (2h30' circa) avviene lungo il percorso effettuato all'andata, aggiungendo poco più di un'ora per raggiungere Punta Indren seguendo il percorso fatto il giorno prima; la salita non presenta difficoltà tecniche, ma occorre fare attenzione alle zone crepacciate ed allla quota.


Salita da Punta Indren

Capanna Gnifetti in vista

La traccia di salita

Capanna Margherita

Lyskamm da Colle Lys

Panorami

Cresta Signal

Parte della biblioteca