Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Punta Tre Vescovi (m.2501)

Data 4/9/2016

Percorso stradale uscita autostradale di Point Saint Martin (AO), si prosegue in direzione di Gressoney lungo la SR44 deviando prima in direzione di Gaby e da qui fino alla frazione di Niel dove si posteggia. Davanti a Niel, il cartello che indica l'altra frazione di Gruba

Itinerario dal posteggio si sale brevemente raggiungendo il gruppo di case, poco prima della quali si nota un pannello e vicino l'inizio del sentiero con grandi cartelli, dove si inizia a risalire un selciato in pietra che costeggia un bosco. Si superano alcune case fino ad incontrare un ponte di legno, dopo il quale inizia una serie di tornanti con pendenza regolare e che permettono di giungere ad un vasto pianoro, dove spesso si possono notare delle greggi. Il sentiero prosegue passando quasi a lato del pianoro, in direzione di Colle Mologna Grande (m.2390) al quale si arriva risalendo un sentiero pietroso ma con buone indicazioni ed ometti; dopo il colle inizia il tratto più impegnativo dove si sale sulla cresta che permette di arrivare in vetta. Il percorso è sempre bene evidente, con alcuni passaggi dove occorre prestare un pò di attenzione specie se dovessero essere bagnati. Il panorama dalla cima è vasto e di grande effetto: vale sicuramente restare per poterlo ammirare quanto più a lungo possibile.

Il ritorno può essere fatto lungo lo stesso percorso dell'andata oppure, come in questa occasione, arrivare poco sotto a Colle Mologna Grande e seguire l'indicazione per Colle Lazouney; il percorso è abbastanza pianeggiante ma con alcuni brevi saliscendi, e traversa la parte superiore del vallone. Lungo questa parte si trovano diversi ometti di notevole dimensione, fino ad incontrarne uno che indica l'inizio della discesa verso Niel e l'eventuale raggiugimento del colle a pochi minuti. La discesa è discretamente ripida ma, come per la salita, sempre abbastanza regolare; si continua fino ad incontrare il ponte in legno attraversato all'andata e si scende ancora fino alle case ed infine al punto di partenza.

La zona fa parte del percorso fatto nell'ultratrail del Tor des Geants, che attraversa le valli vadldostane, per oltre 300 km di corsa ed oltre 24.000 metri di dislivello.

 
Zona geografica Alpi Biellesi
Dislivello 1000 m.
Difficoltà E Tempo totale 6h

Lastricato iniziale

Il primo ponte

Alpeggi

Il vallone verso il colle


In vetta

Ometti sul ritorno