Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Sentiero Frassati

 
Zona geografica Val Maira Dislivello 705 m. in salita
DifficoltÓ E Tempo totale 5h30'
PICT0589.JPG
PICT0590.JPG
A fondo valle Chiappera
PICT0591.JPG
PICT0592.JPG
PICT0594.JPG
Rocca Provenzale
PICT0597.JPG
PICT0600.JPG

PICT0601.JPG

PICT0602.JPG
PICT0603.JPG

Data 6/2004

Percorso stradale in auto da Mondový, poi in direzione Dronero, Acceglio e Saretto dove si prosegue per alcuni minuti fino ad arrivare alle sorgenti del Maira, dove si posteggia.

Itinerario dal posteggio Ŕ evidente il cartello con l'indicazione dell'inizio del sentiero. E' uno dei tre sentieri, dedicati a Pier Giorgio Frassati, presenti in Piemonte; gli altri due sono a Traves (TO) e Pollone (BI). Si tratta di un percorso ad anello, con una breve salita iniziale che permette di vedere la Rocca Provenzale e Castello e di arrivare al punto sorgente Pausa; si prosegue sulla carrareccia fino alla fontana del Baciasset (circa 90' dalla partenza) per risalire verso la conca dove si possono ammirare i monti del Soubeyran, Viraysse, Vallonasso e Sautron. Il sentiero continua (circa 60') per arrivare al passo della Cavalla ed in successione al colle Aguya e al colle delle Munie; poco prima del rifugio Bonelli si pu˛ ammirare il lago Apzoi (30' circa). Ancora seguendo il comodo sentiero si arriva a superare il lago Visaisa e quindi tornare alla partenza. L'escursione permette di ammirare gran parte dei monti di questa splendida valle.