Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Catinaccio e Antermoia

 
Zona geografica Val di Fassa Dislivello m. 800 in salita
Difficoltà E / EE / EEA Tempo complessivo 6h00, 8h con la ferrata
P8250262.JPG
Salendo al Gardeccia
P8250262.JPG P8250198.JPG
Rifugio Gardeccia
P8250200.JPG
Verso le torri del Vajolet
P8250202.JPG
P8250203.JPG P8250204.JPG
Rifugio Preuss
P8250205.JPG
Rifugio Vajolet
P8250206.JPG P8250210.JPG
P8250211.JPG P8250214.JPG
Vajolet
P8250215.JPG P8250218.JPG
Verso il rifugio Principe
P8250219.JPG
P8250220.JPG
Rifugio Passo Principe
P8250221.JPG P8250223.JPG P8250224.JPG
Passo Antermoia
P8250226.JPG
P8250227.JPG
Discesa da p.Antermoia
P8250228.JPG P8250230.JPG P8250234.JPG P8250232.JPG
Lago di Antermoia
P8250236.JPG P8250237.JPG P8250238.JPG P8250241.JPG
Rifugio Antermoia
P8250242.JPG
P8250262.JPG
Rif.Antermoia
P8250244.JPG P8250245.JPG P8250250.JPG P8250251.JPG
P8250262.JPG
Val de Udai
P8250262.JPG
Marmotte
P8250253.JPG P8250257.JPG P8250258.JPG
P8250259.JPG P8250260.JPG P8250262.JPG P8250263.JPG P8250264.JPG

Data 25/8/2006 e 23/7/2007

Percorso stradale si arriva a Pera di Fassa dove si posteggia e si prende il pullman navetta che porta al rifugio Gardeccia.

Itinerario dal rifugio Gardeccia (1949 m.) inizia l'ampio e ben segnato sentiero 546 che porta ai rifugi Preuss e Vajolet (2.243 m., 50' circa) nella grande conca delle Torri del Vajolet. I due rifugi si trovano a pochi metri uno dall'altro; si prosegue lungo il sentiero 584, sempre con immense pareti che lo circondano, fino al passo del Principe (2.600 m., 1h circa) ed all'omonimo rifugio.
Una volta arrivati al passo ci sono diverse possibilità di itinerari: si può proseguire per la vicina ferrata o continuare fino al passo Antermoia (2.759 m.. 40') sul pietroso e in alcuni tratti scivoloso sentiero. Una volta arrivati al passo si vede in lontananza il grande vallone con in fondo il lago Antermoia; si scende con prudenza fino all'inizio del vallone, ammirando le grandi cime che lo circondano, fino al lago Antermoia (2.495 m.) e al vicino rifugio Antermoia (2.496 m.) che si raggiungono in circa 50'.
Il ritorno e la conclusione del percorso ad anello, proseguono dal rifugio lungo il sentiero 580 fino a colle Camerloi e per il ripido ed erboso canalone che, incrociando e seguendo il sentiero 579, riportano a Pera di Fassa in circa 2h30'.