Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Lagazuoi (m.2732, al rifugio)

 
Zona geografica Val Badia Dislivello 710 m.
Difficoltà E Tempo complessivo 5h circa

Data 25/7/2011

Percorso in auto si raggiunge il passo del Falzarego, dove si posteggia vicino alla partenza della funivia

Itinerario dal passo del Falzarego (m.2106) si risale il sentiero lungo i regolarti e poco ripidi tornanti fino all'ingresso della galleria militare (m. 2370, 45' circa) dove si trova anche il sentiero che, invece, permette di arrivare al Lagazuoi senza passare per la galleria. Dall'ingresso si percorre il primo tratto in galleria per uscirne e superare un breve tratto dove si trova un cavo che aiuta a scendere al sentiero; ancora pochi metri e si titorna in galleria per, nuovamente, uscirne ed arrivare nel punto dove inizia il percorso lungo Cengia Martini: se si percorre questa, esposta, parte occorre utilizzare l'attrezzatura necessaria (casco, imbrago, set da ferrata). Invece, psoeguendo l'escursione lungo la galleria si continua a salire per i tanti gradini, e con l'aiuto anche di cavi opportunamente presenti, che in diversi punti si presentano bagnati e non sempre consentono un'andatura ottimale. Ma si tratta di poco sforzo rispetto a quanto provavno e come vivevano i saoldati che qui dovevano passare molto tempo e con il pensiero di attacchi nemici. Si notano i tanti varchi, e punti di osservazione, nella montagna che permettevano di avere sotto controllo eventuali movimenti nemici ma nel caso di un'escursione rappresentano una piacevole vista verso i monti circostanti. Al termine della galleria si passa all'interno di una trincea prima di arrivare al rif.Lagazuoi (m.2732) dal quale si può proseguire fino alle successive cime del Lagazuoi, lungo anche il sentiero denominato Kasierjager.

A poca distanza dal rifugio si trova la cime del Piccolo Lagazuoi che può essere raggiunta in poco mendo di 20'.

Il ritorno può essere fatto lungo il versante opposto percorso all'andata fino a ricongiungersi con il punto dove inizia la galleria militare (50' circa).

E' un'escursione interessante non solamente dal punto di vista paesaggistico (il panorama su Tofane e 5 Torri è molto bello), che è notevole visti i bellissimi monti che si trovano intorno, ma anche dal punto di vista storico. Per percorrere la galleria occorre dotarsi di pila frontale o torcia. Poco distante dal passo Falzarego si trova passo Valparola dove è presente il museo Forte Tre Sassi dove è possibile vedere molte testimonianze della guerra sul fronte dolomitico; il forte fu iniziato a fine del 1800 per essere terminato intorno al 1910 come difesa dei confini austro-ungarici.

Partenza dal Falzarego

Inizio della galleria

Interni della galleria

Un punto di vedetta

Alcune armi

Una delle uscite

Rifugio Lagazuoi

La trincea

Verso il Piccolo Lagazuoi

Il ritorno