Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Marmolada e Lago di Fedaia

 
Zona geografica Val di Fassa Dislivello 1.100 in salita
Difficoltà E Tempo complessivo 6h
P8210067.JPG
Sul sentiero 605
P8210062.JPG P8210063.JPG P8210064.JPG
La Marmolada
P8210065.JPG
P8210042.JPG P8210043.JPG P8210046.JPG
Rif.Castiglioni
P8210047.JPG
Lago di Fedaia
P8210049.JPG
P8210050.JPG P8210051.JPG P8210052.JPG
Col de Bous
P8210053.JPG P8210054.JPG
Rif.Pian dei Fiacconi
P8210055.JPG
Sotto la Marmolada
P8210056.JPG P8210057.JPG
Ritorno sentiero 619
P8210058.JPG P8210060.JPG
P8210055.JPG
Col de Baranchie
P8210055.JPG P8210055.JPG P8210055.JPG P8210055.JPG

Data 25/7/2007

Percorso da Canazei si prosegue in direzione di Alba di Canazei fino ad arrivare alla segnalazione, sulla destra poco prima di una curva, che indica l'albergo Villetta Maria; si percorre un breve tratto prima di arrivare in un largo spiazzo dove si posteggia e dove inizia il sentiero.

Itinerario dal posteggio (1.681 m.) si segue il sentiero 605 (sentiero Italia, lungo la via Alpina) inizialmente leggermente ripido per diventare più pianeggiante fino quasi al rifugio Castiglioni Marmolada (2.054 m. e 60' circa), in corrispondenza del passo Fedaia e l'omonimo lago. Lungo questo tratto si incontrano una Cappella ed un piccolo bivacco.

Dal lago, artificiale, di Fedaia si passa lungo la diga per arrivare in pochi minuti alla partenza del sentiero 606 (2.098 m) che si trova vicino alla partenza della cabinovia. Il sentiero sale non ripidamente lungo tornanti per arrivare a Col de Bous (2.438 m.) dove si inizia a vedere da più vicino il ghiacciaio della Marmolada; al colle si incrocia il sentiero 619 che può essere utilizzato per il ritorno. Dal colle si sale fino al rifugio Pian dei Fiacconi (2.625 m.) in circa 30'-40' su sentiero caratterizzato da sfasciume e pietre, per cui il cammino può risultare poco agevole. Dal rifugio si ha la vista completa verso il passo Fedadia ed il lago e ci si trova vicini alla parte più bassa del ghiacciaio; ancora pochi minuti permettono di arrivare a Capanna del Ghiacciaio (2.700 m.).

Il ritorno avviene scendendo fino al Col de Bous (in circa 60') e proseguendo per il sentiero 619 che inizia con un tratto in costa, non molto esposto, per poi scendere attraverso prati fino al Col de Baranchie (2.205 m.) che si raggiunge in circa 45'. Da qui attraverso tornanti e tracce di sentiero si ritorna all'albergo Villetta Maria in circa 90' incontrando un ruscello ed effettuando l'ultima parte sotto una non alta bastionata.

L'escursione non presenta passaggi difficili o molti esposti; si trovano solo alcuni punti dove si procede su pietre o sfasciume ma non per lunghi tratti. Il panorama che si può ammirare è notevole e da ammirare è sicuramente la parte del ghiacciaio della Marmolada ed i canali "costruiti" nel tempo dallo scorrere del ghiaccio.

Da segnalare la ferrata "Punta Penia" che parte poco sotto il rif.Pian dei Fiacconi e va affrontata con molta prudenza perchè si attraversano tratti di neve e ghiaccio ed il ritorno avviene attraversando il ghiacciaio.