Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Punta Fiutrusa (m. 3103)

 

Data 26/4/2014

Percorso stradale dall'uscita autostradale di Fossano, seguire prima le indicazioni per l'aereoporto di Levaldigi in direzione di Villafaletto; successivamente per Sampeyre e Valle Varaita per arrivare a Brossasco e Pontechianale, dove in corrispondenza di un museo all'aperto si lascia la strada principale per seguire le indicazioni per Bellino. Dopo pochi chilometri si arriva al rifugio Melezé (molto buono) e poco dopo in uno spiazzo dove termina la strada

Itinerario dal posteggio si trovano alcuni cartelli che indicano varie direzioni, quella da seguire ha la sigla U26 e passo di Fiutrusa; si inizia a risalire il sentiero incontrando l'indicazione per la via ferrata di Rocca Senghi: si effettua la deviazione per questo sentiero arrivando ad un gruppo di case che si supera e lasciando il grande masso di Rocca Senghi sulla propria destra. Si continua inoltrandosi nel vallone arrivando ad una baita/alpeggio dopo avere superato alcuni tornanti; ancora un breve tratto di salita e si raggiunge un'altra costruzione, dopo la quale il percorso diventa più pianeggiante fino ad una successiva baita; qui riprende la non breve salita fino a Passo di Fiutrusa dalla quale si piega verso destra lungo il crinale che porta alla vetta, dove si trova una croce in metallo. Immediata la vista verso il Monviso, ma tutto il panorama è di grande effetto e ripaga della lunga salita fatta,
Il ritorno avviene lungo il percorso effettuato all'andata.

E' un escursione che può essere effettuata in buona parte dell'anno e non presenta difficoltà tecniche; da considerare il dislivello che non è poco.

Zona geografica Valle Varaita Dislivello 1250 m. circa
Difficoltà EAI Tempo totale 8h30' (EAI)

Foto dal rifugio

Alla partenza

Vicino Rocca Senghi

Verso il vallone

Traccia verso il passo

Verso il crinale

Crinale finale

La vetta e il Monviso