Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

monte Similaun (m.3606)

 
Zona geografica Val Senales Dislivello 600 m. dal rifugio
Difficoltà F Tempo complessivo 5h circa

Data 23/6/2012

Itinerario dal rifugio Similaun si percorre un breve tratto in mezzo ad alcune pietre e roccette per arrivare dove inizia il ghiacciaio, che fino a circa 20 anni fa risultava molto più esteso. Calzati i ramponi si inizia a risaire un primo ampio canale che permette di arrivare alla base della cresta finale; in questa occasione si è saliti lungo la destra orografica per avere meno pendenza in questa fase; si è, poi, traversato leggermente per portarsi all'inizio della cresta finale, che si presenta non molto larga ma che non ha comunque preentato particolari difficoltà. A seconda delle condizioni della neve, la valutazione di tutta la salita può variare; dalla cima il panorama, in condizioni di tempo buono, è notevole; lunga la discesa si può salire anche il Piccolo Similaun (m.3355): una volta arrivati alla base della cresta, si prosegue lungo la direzione di discesa passando vicino ad un piccolo rilievo, oltre il quale si arriva alla base del Piccolo Similaun; se non è presente troppa neve, si può risalire lungo sfasciumi in poco più di 15'. Anche da questa cima, il panorama è notevole e sulla vetta si nota un'indicazione che riporta i confini tra Austria ed Italia.

Dal Piccolo Similaun si ritorna sulla traccia percorsa all'andata e si rientra al rifugio; in questo tratto si sono notati alcuni piccoli crepacci, pertanto occorre, a seconda delle condizioni, prestare attenzione.

Similaun dal rifugio

Canale iniziale

Cresta a destra

Cresta verso la cima

Croce in vetta

Sul Piccolo Similaun

Lago di Vernago