Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Notizie su Santo Stefano d'Aveto

La Val d'Aveto Link e webcam Le gite I rifugi Miniolimpiadi Manifestazioni
Oltre la valle Compleanni Mailing list Eventi e Serate Archivio Guestbook
Canale di Martincano
Il canalino si sviluppa sotto le pendici del Maggiorasca ed a fianco della bastionata della Rocca del Prete; viene percorso spesso in inverno con la neve, ma può essere ugualmente risalito anche durante la stagione estiva. In ogni caso il tratto va percorso sempre con prudenza e attrezzatura adeguata.

Dal posteggio di Rocca d'Aveto (m.1250) si segue il breve tratto che passa accanto alla partenza della seggiovia, inaugurata nel 2009, arrivando in prossimità di un prato ed una fontana dove inizia il sentiero che si addentra inizialmente nel bosco. Superata la breve salita si incontra il segnavia che da una parte indica monte Bue (sentiero 190) e dall'altra il Passo della Lepre e il monte Tomarlo (sentiero 196); si segue l'indicazione per il monte Bue risalendo la pista da sci fino ad incontrare (30' circa) il cartello che indica la deviazione per il canale di Marticano. Si lascia la pista da sci e si seguono le indicazioni bianco-rosse fino all'attacco del canale (15' circa); se la salita è in condizioni di neve, è necessario indosssare casco, imbrago e ramponi oltre ad essere muniti di corda, picozza e cordini.
Il dislivello della salita è di circa 130 m., e si compire in circa 40'-45', al termine del quale si arriva nei pressi di alcuni alberi; qui si punta decisamente verso il monte Maggiorasca attraversando il bosco e risalendo l'ultimo tratto ripido (che potrebbe essere ugualmente ghiacciato come il canale) che porta a sbucare poco sotto dove è collocata la statua di N.S. di Guadalupe (50' circa).
Dalla cima del Maggiorasca si può ammirare un ampio panorama sulla Val d'Aveto e sui monti circostanti (Penna, Aiona, Nero, Ragola) e da qui si scende verso il colletto tra Bue e Maggiorasca per proseguire fino al prato della Cipolla (25' circa); quindi si rientra alla partenza lungo il sentiero con segnavia "cerchio giallo vuoto" e "rombo giallo piena" in poco più di 30'.

La risalita del canale offre molta soddisfazione e va effettuata con la dovuta preprazione tecnica e di attrezzatura.
Difficoltà F-
Dislivello 550 m.
Tempo totale 4h circa

 

A destra Rocca del Prete

Il canale

Il Maggiorasca

Statua N.S.Guadalupe

Penna e Aiona