Homebasketcercachatfotoguestbooklinkmontagnaval d'avetoweb

Kilimanjaro (m.5895)

Queste pagine sono il "diario di viaggio" per raccontare i giorni del trekking ed i bei paesaggi ammirati in questa parte della Tanzania; idealmente questa esperienza si unisce a quella dello scorso anno sul monte Ararat, con le ovvie differenze di culture, tradizioni e natura.

Il Kilimanjaro è la più alta montagna dell'Africa ed anche la più alta che non sia parte di una catena montuosa; è un vulcano non più attivo da migliaia di anni e dalla vetta si vede il grande ghiacciao che è purtroppo in fase di calo, rispetto anche solo all'inizio degli anni '90.

Il trekking si svolge all'interno del Parco Nazionale del Kilimanjaro e può essere effettuato lungo diversi percorsi: quello fatto e descritto è la Machame Route, conosciuta anche come Whiskey Route, ed è forse il più spettacolare per le zone che attraversa. Altre salite sono la Marango Route (conosciuta anche come Coca Cola Route), Shira Route, Lemosho Route, Rongai Route, Umbwe Route e Mweka Route che abbiamo percorso durante la discesa.

I paesaggi e la fauna sono molto vari e diversi tra loro, a seconda della quota alla quale ci si trova: si parte dalla foresta pluviale per camminare in zone più desertiche e vulcaniche fino alla zona del ghiacciaio ed anche questo rende il trekking molto bello e suggestivo.

La partenza avviene dal Machame Gate a m.1800 e da qui si saliranno 4095 metri fino alla vetta, per scenderne 4255 fino al Gate di uscita; ma non ci sarà occasione di salire molto rapidamente perché dal primo giorno, le guide ripetono la parola "Pole" che in lingua Swahili significa "lento, piano, calma" e questo fa parte della filosofia di questo trekking, permettendo di fare un buon acclimatamento ed insieme di ammirare la grande e varia natura che si incontra.


L'arrivo in Tanzania

Ingresso al Machame Gate ed arrivo al Machame Camp (m.3000)

Shira Plateau (m.3840)

Lava Tower e Barranco Camp (m.3950)

Barafu Camp (m.4600)

La salita alla vetta Uhuru Peak e Stella Point

Il ritorno da Mweka Camp al Mweka Gate (m.1640)

Visita a Moshi e rientro in Italia


Il video del trekking


L'organizzazione dei voli e della logistica è stata ottimamente curata dall'agenzia Campo Base Travel & Holiday di Dimaro (TN), la quale in Tanzania ha come riferimento la locale agenzia Kili Expedition & Climbing.
Entrambe le agenzie hanno dimostrato grande professionalità, competenze e cortesia.

Kilimanjaro